ISTITUTO TECNICO: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI

Struttura e contenuti del corso

 

Guarda il video di presentazione del corso

 

 

 

Profilo professionale del diplomato in Informatica e Telecomunicazioni al termine dei 5 anni:

  • ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell'elaborazione dell'informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione;
  • ha competenze e conoscenze che, a seconda delle diverse articolazioni, si rivolgono all'analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, database, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione dei segnali;
  • ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software: gestionale, quindi orientato ai servizi, e per i sistemi dedicati "incorporati" (firmware);
  • collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali ed internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni ("privacy").

E' in grado di:

  • collaborare, nell'ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro della tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell'organizzazione produttiva delle imprese;
  • collaborare alla pianificazione delle attività di produzione dei sistemi, dove applica capacità di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta sia nella forma orale;
  • esercitare, in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio razionale, concettuale e analitico, orientato al raggiungimento dell'obbiettivo, nell'analisi e nella realizzazione delle soluzioni;
  • utilizzare a livello avanzato la lingua inglese, per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione;
  • definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d'uso.

 

Nell'indirizzo sono previste le articolazioni "Informatica" e "Telecomunicazioni", nelle quali il profilo viene orientato e declinato.

  In particolare, con riferimento a specifici settori d'impiego e nel rispetto delle relative normative tecniche viene approfondita nell’articolazione “Informatica” l’analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.

  Nell’articolazione “Telecomunicazioni”,viene approfondita l’analisi, la comparazione, la progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo di applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.

  A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato nell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze.

  • Scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali.
  • Descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di telecomunicazione.
  • Gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza.
  • Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali.
  • Configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti.
  • Sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza.

In relazione alle articolazioni “Informatica” e “Telecomunicazioni”, le competenze di cui sopra sono differentemente sviluppate e opportunamente integrate in coerenza con la peculiarità del percorso di riferimento.

 
 

Sbocchi Professionali

Ecco un breve elenco di alcuni dei numerosi sbocchi professionali per il Perito Infromatico

  • Progettista e Amministratore di Reti
  • Perito con incarichi presso Banche, Tribunali, Enti Locali, ecc.
  • Tecnico in centri di vendita ed assistenza PC
  • Responsabile di Sistemi Informativi Aziendali
  • Progettista di Sistemi Automatici e Robot
  • Webmaster
  • ... e tanto altro ancora!

Il diplomato pottrebbe anche decidere di continuare gli studi, trovando la sua naturale prosecuzione nei corsi di:

  • Informatica
  • Ingegneria Informatica
  • Ingegneria delle Telecomunicazioni
  • ... e qualunque facoltà scientifica

 

 

Materie di Insegnamento e Quadro orario

 

Pubblichiamo il quadro orario dell'indirizzo tratto dal link relativo alla riforma della scuola secondaria superiore del sito del Ministero della Pubblica Istruzione. 

Saranno possibili alcune variazioni sulla base della flessibilità concessa dalla quota di autonomia scolastica ad ogni singolo Istituto. Per approfondire il contenuto delle singole discipline è possibile consultare i file delle linee guida. 

Materia/Anno
1
2
3
4
5
Area Generale
Numero ore settimanali
Italiano
4
4
4
4
4
Storia
2
2
2
2
2
Geografia
 
1
 
 
 
Lingua inglese
3
3
3
3
3
Diritto e Economia
2
2
     
Matematica 
4
4
3
3
3
Scienze Integrate (Scienze della Terra e Biologia)
2
2
 
 
 
Scienze Integrate (Fisica)
3
3

   
Scienze Integrate (Chimica)
3
3

   
Tecnologie e Tecniche di Rappresentazione Grafica
3
3
     
Tecnologie Informatiche
3

     
Scienze e tecnologie applicate
3
Educazione fisica
2
2
2
2
2
Religione cattolica o attività alternativa
1
1
1
1
1
Totale area comune
32
33
15
15
15
Discipline comuni a entrambe le articolazioni
Numero ore settimanali
Complementi di matematica
 
 
1
1

Sistemi e Reti
 
 
4
4
4
Tecnologie e Progettazione di Sistemi Informatici e di Telecomunicazioni
   
3
3
4
Gestione Progetto, Organizzazione d'Impresa
   


3
Articolazione Informatica
Numero ore settimanali
Informatica
 
 
6
6
6
Telecomunicazioni
 
 
3
3

Articolazione Telecomunicazioni
Numero ore settimanali
Informatica
 
 
3
3

Telecomunicazioni
 
 
6
6
6
Totale area di indirizzo


17
17
17
Totale ore
32
33
32
32
32


 

 

 
Venerdì 27 Novembre, 2020

I.I.S. Pietro ANDRIANO  

Via S.Giovanni 52 - 14022 Castelnuovo don Bosco (AT) - Tel. +39 011 9876494 - Fax. +39 011 9927076 - e-mail segreteria@ipsiaandriano.it